Il liceo classico Domenico Alberto Azuni nasce nel 1852 e, nel 1861, con l’unità d’Italia, diviene Regio liceo. Nel 1865 la scuola riceve la denominazione attuale con l'intitolazione all’illustre giurista sassarese Domenico Alberto Azuni e, a partire dal 1933, occupa la sua sede definitiva in via Rolando,  in un edificio di pregio storico e artistico che vanta i dipinti realizzati dall'artista Mario Delitala per l'Aula Magna.
Il Liceo «Azuni», nella sua lunga storia, ha contribuito alla formazione della classe dirigente locale e nazionale: uomini politici di primo piano  come  Antonio Segni, Francesco Cossiga, Palmiro Togliatti ed Enrico Berlinguer, intellettuali e artisti come Filippo Figari, Giuseppe Biasi Sebastiano Satta, Salvator Ruju e Salvatore Mannuzzu sono stati studenti del nostro liceo. 
Oggi l’istituto è ancora un punto di riferimento nell'educazione dei giovani e, in risposta alle nuove richieste di una piena cittadinanza europea, ha ampliato la sua offerta, senza mai abbandonare il valore profondo della cultura umanistica.  Lo studio delle lingue europee, la formazione logico-matematica e scientifica caratterizzano alcuni degli indirizzi proposti dalla scuola. A questa offerta si aggiunge la partecipazione degli studenti a programmi  di scuola-lavoro, stage all’estero e scambi culturali. 
Nel 2010 è stato istituito il “Liceo Musicale” che prevede lo studio di materie musicali (tecnologie musicali, teoria analisi e composizione, storia della musica, musica d’insieme, esecuzione ed interpretazione primo e secondo) tra quelle curriculari.
A partire dal corrente anno scolastico è stato attivato anche l’indirizzo coreutico il cui piano di studi comprende la storia della danza e della musica, le tecniche di danza, il laboratorio coreutico e quello coreografico, la teoria e la pratica musicale per la danza. 

Il liceo Azuni continua la sua attività di progettazione e sperimentazione didattica  per offrire ai suoi studenti una formazione completa che permetta loro di frequentare corsi di laurea di indirizzo anche scientifico  e una formazione moderna che consenta loro di affrontare agevolmente  le sfide imposte dal mondo contemporaneo.